Max

Fuori adesso l’album d’esordio di Nerone!

 

Questa mattina il rapper Nerone, già vincitore dell’edizione 2014 di MTV SPIT!, ha lanciato nei negozi e in Digital Store Max, il suo album d’esordio.

Il disco era stato annunciato lo scorso novembre dallo stesso autore sulla pagina “Facebook” ufficiale mentre il primo singolo, Papparapà, era stato reso disponibile in preorder lo scorso 24 aprile.


Massimiliano Figlia, in arte Nerone, classe 1991, non è nuovo nella scena: dopo aver vinto Tecniche perfette Lombardianel 2011, nel 2013 pubblica il suo primo mixtape Numero Zero EP. Dopo il successo a MTV SPIT! nel 2014, pubblica altri due mixtape fino ad arrivare a stamattina, 19 maggio 2017, alla pubblicazione del suo primo album, appunto Max.
Guardando la scaletta dell’album ci accorgiamo subito che l’esordio del rapper milanese non poteva andare meglio: con le produzioni di Biggie Paul e DJ Gengis difficilmente si può sbagliare e tra i nomi dei featuring” spuntano addirittura Nitro e Salmo!


Un esordio in grande stile dunque, ma procediamo con ordine.
Nerone dimostra di avere una tecnica di tutto rispetto e di adattarsi bene ai diversi beat, spaziando da un ritmo tradizionale ad uno più “trappeggiante” e creando un mix ben riuscito ed al passo con i tempi.
Troviamo anche una buona diversità nell’atteggiamento del rapper, riflessivo ma non troppo e con un tocco di autocelebrazione nei momenti giusti. La terza traccia, Sembra Ieri, con il featuringdi Rocco Hunt rappresenta bene questa diversità e la collaborazione con il rapper napoletano (sicuramente uno dei più sottovalutati della scena) funziona, nonostante la differenza di stile fra i due.

Il flow corre e raramente si ferma o si inceppa, ma su questo non avevamo dubbi: nelle sfide che abbiamo visto negli anni Nerone ha dimostrato di essere uno dei migliori freestyler in Italia e in Max non è da meno.  In La Miaccade Lleda Scacru, traccia numero sei, Nerone sfoggia anche una metrica tipica della trapcantando addirittura in “riocontra”, gergo tipico milanese che fa il verso al ben più famoso Verlan francese. I fan nostrani di Stromae apprezzeranno sicuramente.

 

Veniamo ora ai punti dolenti del disco.
La prima cosa che salta all’occhio, anzi all’orecchio, è l’aura di ripetitività che circonda queste tredici tracce: tecnicamente niente da dire, ma molte tracce si assomigliano e questo può andare a ledere l’integrità dell’album. Se parliamo dei temi trattati tocchiamo un altro tasto dolente, in quanto non troviamo un tema principale che contraddistingua tutto l’insieme, ma i soliti temi che, a volte, sottolineano come a questo genere musicale basti poco per cadere nella monotonia. And at last, but not the least, in Papparapà (feat. Salmo&Gemitaiz) e Non so più chi sei (feat. Nitro), rispettivamente tracce 7 e 13, il protagonista dell’album viene quasi completamente oscurato dagli artisti con cui collabora. Non reggendo il confronto con artisti con molta più esperienza di lui, Nerone viene quasi dimenticato, assorbito dai collaboratori.
C’è da spezzare una lancia a suo favore però: alla fine i difetti di Max sono tutti passabili, in quanto praticamente la maggior parte degli album d’esordio di freestylers hanno queste pecche. E ad ogni modo, non rovinano più di tanto l’esperienza complessiva del disco.

In sintesi, personalmente, Max è un album da 7 e rappresenta un ottimo esordio per Nerone, un artista con un grande potenziale che sicuramente farà parlare di sé in futuro.

 

Stefano D’Ottavi

17992016_1392339890829870_5282569931613635406_n

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Creato su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: